j

Lorem ipsum dolor amet, consect adipiscing elit, diam nonummy.

Follow Us

Search

COSA

COSA

Contrastare l’odio

DIGITOL è un progetto europeo finanziato dal programma Erasmus+ della Commissione Europea. Il suo obiettivo è quello di contrastare i discorsi d’odio e la disinformazione con l’alfabetizzazione digitale e uno scambio intergenerazionale tra i nativi digitali (giovani europei) e gli utenti meno digitalizzati (adulti-anziani europei).

Adottando un approccio intergenerazionale, DIGITOL promuoverà l’apprendimento reciproco, la coesione sociale e la cittadinanza attiva, contribuendo così a difendere i valori comuni europei di solidarietà e diversità.
In tempi in cui le intense comunicazioni digitali contribuiscono a facilitare la diffusione di fake news, che a loro volta alimentano il populismo e la discriminazione, DIGITOL contribuirà alla costruzione di un’alternativa inclusiva per i nostri mondi digitali.

Nell’arco di due anni, il progetto condurrà le seguenti attività:

1

Analizzare e Valutare

*  Indagine per ricavare informazioni sull’alfabetizzazione digitale e la cittadinanza attiva degli adulti over 55 nei Paesi partner del progetto: Bulgaria, Germania, Grecia e Italia.
**  Interviste a esperti che forniscano informazioni e spunti su iniziative in corso per contrastare le fake news, sviluppare l’alfabetizzazione digitale e il pensiero critico, oltre a sostenere le persone anziane a impegnarsi online.
***  Focus Group con stakeholder locali per discutere i risultati della raccolta dati.

2

Progettare e Rafforzare le competenze

*  Sviluppare la “DIGITOL” Digital Academy, uno strumento multifunzionale e ricco di contenuti che consente agli utenti di accedere a dati, materiali di formazione e altri strumenti educativi interattivi.

 

**  Coinvolgere 10 giovani (dai 18 ai 30 anni) in Bulgaria, Germania, Grecia e Italia che parteciperanno a un programma di formazione di 30 ore, incentrato sulla lotta contro le fake news e la polarizzazione.

 

***  Coinvolgere 25 adulti (di età superiore ai 55 anni) che parteciperanno al programma DIGITOL di potenziamento delle competenze della durata di 60 ore, tenuto dai giovani formati e da esperti esterni con l’obiettivo di fornire ai partecipanti strumenti teorici e pratici per comprendere meglio l’evoluzione della società contemporanea in linea con i nostri valori europei.

3

Coinvolgere e Partecipare

*  Biblioteche Viventi (Human Libraries), utilizzando l’analogia bibliotecaria del prestito di persone invece che di libri. Saranno coinvolte persone che hanno sperimentato il pregiudizio, l’esclusione sociale o la discriminazione, che condivideranno episodi della loro vita di cui vogliono parlare. I partecipanti-lettori ascolteranno e potranno fare loro domande per conoscere l’altra persona e mettere in discussione i propri pregiudizi.

 

**  Festival DIGITOL, mettendo insieme azioni più tradizionali (mostre d’arte, laboratori nelle scuole, ecc.) e innovative (spettacoli di strada, campagne di comunicazione virale sui social media, lancio di campagne di crowdfunding, ecc.), nonché workshop aperti al pubblico su temi controversi e gestiti in collaborazione con scuole ed enti di educazione non formale.